Calendario Pro Loco 2008

Nel lontano 1988 i soci della Pro Loco di Airola, decisero di finalizzare tutte le iniziative al recupero e alla valorizzazione del ricco patrimonio culturale del nostro territorio.
Per raggiungere lo scopo la Pro Loco si è avvalsa di mostre, conferenze, ristampe anastatiche di libri introvabili, del recupero dell'archivio storico e pittorico della città destinato alla perdita totale, di concerti, guide turistiche, alla pianta turistica della città, ha fondato la rivista storica "Airola Caudinae Vallis" e ha promosso tante altre iniziative.
A partire dal 2000 Pro Loco pubblica un calendario che, anno dopo anno, tratta una tema specifico relativo ad Airola, utilizzando vecchie immagini ingiallite dal tempo.
Il calendario 2008 ha per tema la devozione dei cittadini di Airola verso Maria SS. Addolorata.
Nella parte settentrionale della collina di Monteoliveto è ubicata una delle più antiche chiese di Airola, conosciuta col nome di "Santuario della SS. Addolorata".

La chiesa, costruita nel 1363 in stile gotico, nel corso dei secoli ha subito diverse modifiche.
All'epoca della sua edificazione era parte integrante del monastero di Santa Maria dell'Ariella, dove risiedevano i monaci benedettini della Congregazione di Montevergine.
Nella chiesa sono conservate una pala d'altare di Andrea Solaro detto "Lo Zingaro" (1473-1520), che raffigura l'Addolorata con Gesù deposto dalla croce, e una statua lignea raffigurante la SS. Addolorata, che lascia il suo santuario solo una volta all'anno in occasione dei festeggiamenti.
Nel 1920 un gruppo di cittadini di Airola guidati da Simeone Forgione costituì un comitato, ancora oggi operante, con lo scopo di promuovere degnamente il culto della Vergine Addolorata e di gestire, a metà settembre, i solenni festeggiamenti.
Da quella data, grazie all'impegno dei componenti del comitato e al contributo dei cittadini di Airola, annualmente a metà settembre si svolgono i solenni festeggiamenti, che vengono annunziati con l'esposizione dell'icona dell'Addolorata issata all'inizio di via Roma.
Particolari celebrazioni si tennero nel 1967 in occasione del cinquantesimo dei festeggiamenti in onore dell'Addolorata.
Con il contributo del popolo di Airola fu fatta realizzare da un orafo napoletano una corora in ora 750/1000 con applicazioni in argento 800/1000, tempestata di 19 brillantini puri, 4 topazi e 27 pietre sintetiche.
Alle ore 19 del 16 settembre del 1967, alla presenza del cardinale Michele Browne, delle autorità cittadine, del presidente del comitato (Giovanni Truppi), del comitato e del popolo di Airola, si tenne la toccante cerimonia dell'incoronazione della Vergine Addolorata.
Le foto utilizzate per il calendario 2008 abbracciano un periodo di tempo che va dal 1917 fino ai giorni nostri e raffigurano spaccati di storia ormai dimenticati.
Caratteristica di questi festeggiamenti è l'immancabile presenza di rinomate bande musicali, che si esibiscono nella naturale cassa armonica di Piazza Vincenzo Lombardi.
Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno fornito le notizie e le foto da utilizzare per la realizzazione del calendario.

Dott. Giacomo Rivetti

© Pro Loco di Airola